La costiera amalfitana tra bellezze naturalistiche e storiche

La costiera amalfitana tra bellezze naturalistiche e storiche

La costiera amalfitana include 13 comuni di piccole dimensioni a cavallo tra le province di Salerno e Napoli. Nel 1997, quest’area è stata eletta dall’UNESCO patrimonio dell’umanità grazie ai suoi paesaggi, alle sue spiagge e alla storia nascosta in questi comuni.

Per qualsiasi informazione riguardo la costiera amalfitana potete consultare il sito costadiamalfi.it. Su questo portale troverete tutte le informazioni delle quali avete bisogno per organizzare il vostro viaggio: le migliori attrazioni storiche e naturalistiche, hotel e bed & breakfast per tutte le tasche e le esigenze, informazioni sul noleggio auto, barche e sulla prenotazione di escursioni di qualsiasi tipo, l’elenco dei migliori ristoranti e dei piatti tipici di questi comuni. Da costadiamalfi.it potrete inoltre prenotare le vostre vacanze presso le strutture da voi preferite usufruendo di alcuni sconti molto vantaggiosi.

Le strutture alberghiere situate lungo la costiera amalfitana sono quasi totalmente occupate per le settimane centrali di agosto. La costiera amalfitana sarà infatti una delle mete preferite dagli italiani che, dati e statistiche alla mano, hanno preferito rimanere nel proprio paese per trascorrete le vacanze. L’Italia è attualmente uno dei paesi più sicuri dal punto di vista dell’emergenza covid, le bellezze naturalistiche e architettoniche non ci mancano di certo e, per finire, chi decide di trascorrere le proprie ferie in Italia da una grande mano ad un settore che è stato particolarmente colpito dall’emergenza coronavirus.

La zona della costiera amalfitana dispone di ottimi servizi, inoltre mette a disposizione un numero molto alto di attrazioni turistiche tra loro differenti. In tal modo questa zona riesce ad accontentare tutti i tipi di viaggiatori. E’ possibile dormire in strutture di lusso o in semplici stanze immerse nel verde che decora le scogliere, è possibile visitare le riserve naturali o fare trekking; numerosi belvedere permettono di ammirare dei paesaggi mozzafiato, le spiagge sono pulite e cristalline e sono presenti nei diversi comuni numerosi edifici di interesse storico e architettonico, primo su tutti il Duomo di Amalfi o la villa romana situata a Minori. Senza dubbio, le punte di diamante della costiera amalfitana sono Amalfi e Positano ma ognuno dei 13 comuni presenta delle peculiarità ed una storia che li rende interessanti.

La costiera amalfitana, ed in generale tutta la Campania, sono apprezzate nel resto d’Italia e soprattutto all’estero anche per la cucina. Chiunque vada a trascorrere dei giorni in Campania assaggerà senza dubbio la pizza, proprio nel luogo in cui è nata. Molto famosi sono inoltre i limoni della costiera amalfitana. Diversi studi condotti di recente dall’Università Federico II di Napoli hanno confermato come la concentrazione di Vitamina C all’interno di questi limoni sia superiore rispetto a quella degli altri limoni coltivati nelle altre aree d’Italia e del mondo. Da questi limoni si produce uno dei limoncelli più apprezzati. Molto apprezzate sono le melanzane con la cioccolata o gli Scialatelli, ossia striscioline di sezione rettangolare, più corte e larghe degli spaghetti classici, fatte con farina, acqua o latte, sale e formaggio grattugiato.

Pamela